Scappatelle extra-culturali

di Paolo Morandi

Un gioco da ragazzi

Concluso #criticainmovimento, il premio di @S28media, la parola a Paolo Morandi, menzione speciale

Domenica mattina, qualche minuto prima di un’uscita in bicicletta programmata con i bambini. Il critico teatrale di z3xmi.it, Massimo Cecconi, mi suggerisce di partecipare al premio Critica in Movimento. Mentre sto pensando se partecipare e, eventualmente,  cosa dire entra nello studio mio figlio Jacopo, ancora in pigiama, per chiedermi a che ora si esca. Di recente siamo andati assieme a vedere Caos Remix di Quelli dei Grock (da cui la mia critica per z3xmi) gli chiedo cosa direbbe lui dello spettacolo visto e …

Quello che potete vedere nel video pubblicato sul sito di Studio28 Tv è una vera improvvisazione, una “buona la prima” basata tutta sulla spontaneità ed entusiasmo di un bambino di fronte allo spettacolo “Teatro”. In fondo sono bastati 10′ del nostro tempo eppure quale miglior pubblicità?

Certo lo spettacolo, con il suo coinvolgimento coreografico e dinamicità, si presta molto alla libera interpretazione da parte di una mente sgombra di pastoie culturali come quella di un bambino, ma l’entusiasmo di Jacopo è commovente.

4 thoughts on “Un gioco da ragazzi

  1. Pingback: Pinosso

  2. Pingback: Alice Underground

  3. Pingback: Alice Underground

  4. Pingback: Casa dolce casa

Share your opinion

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>