book.me

di Perypezye Urbane

Cosa fare, come fare

Iolanda Romano: #mediazione per costruire grandi opere con #democrazia – video e intervista per  @chiarelettere

Definisci il tuo punto di vista quello di una “professionista riflessiva”
Non esistono ricette. Le decisioni, nell’ideazione e nella facilitazione di un processo partecipativo, dipendono da come reagiscono gli attori della conversazione. Come dice, Howard Bellman, mediatore dei conflitti americano, la progettazione partecipata è come il jazz, bisogna conoscere bene l’armonia ma poi, per suonare bene, bisogna sapere improvvisare insieme agli altri musicisti.

Cos’è un “processo deliberativo”?
È un percorso che favorisce il confronto basato su argomenti all’interno di un gruppo, su un tema di interesse comune. Si differenzia dagli strumenti della democrazia rappresentativa  perché concepito come sequenza di attività facilitate da figure professioniste: vengo ascoltato, mi informo, ascolto, reagisco e, alla fine, esprimo una la mia opinione finale. La dimensione di processo permette a chi partecipa di apprendere e di modificare il suo atteggiamento e questo favorisce anche il coinvolgimento attivo.

Gli artisti possono giocare un ruolo?
Gli artisti sono utili, perché rappresentano la realtà attraverso una sensibilità particolare, ne accentuano i tratti, mettono in evidenza angolature, sfumature e distorsioni. Sono catalizzatori che accelerano l’emersione di un disagio o di punti di vista diversi su un tema o uno spazio. Nella lettura di un territorio gli artisti possono aiutarci nella riscoperta o nella valorizzazione di alcuni luoghi, coinvolgendo gli abitanti in un percorso esplorativo  che è anche creativo, se porta alla progettazione di un’opera.

Il libro: Iolanda Romano, Cosa fare, come fare, Chiarelettere, 2012

English version (subtitled): Participatory political processes - Are we willing to suffer for decisions taken without involving us? To give up to a future for us and for our sons? Maybe not, but we don’t know what we can do. That’s why Iolanda Romano wrote this book.

 

One thought on “Cosa fare, come fare

Share your opinion

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>